http://www.anti-phishing.it/false-of...013/03/13/3447

Ennesimo caso di falsa offerta di lavoro legata al riciclaggio di denaro. Il caso odierno tuttavia richiede una maggiore analisi perchè se apparentemente potrebbe sembrare un offerta di lavoro legittima in realtà nasconde pericolose insidie per l’aspirante lavoratore.

L’email utilizzata è alquanto spartana e sintetica. Non vi è nessun riferimento preciso al nome dell’azienda per la quale si dovrebbe iniziare a lavorare. Esclusivamente un accenno al suo settore d’attività: “Azienda immobiliare di grande rilievo…”. Unico mezzo per mettersi in contatto è un indirizzo email: rirujajebugi@nokiamail.com.

—– Original Message —–
From: info@apolafsivilla.gr
Data: Tue, 12 Mar 2013 21:48:35 +0700
Subject: Cercasi personale.

Cercasi personale.

Azienda immobiliare di grande rilievo cerca un Rappresentante regionale.

Si offre:

Lavoro part time, ben retribuito.

Formazione di base.

Infrastrutture tecniche all’avanguardia.

Si richiede:

Eta minima 26 anni.
Diploma di scuola media o superiore
Comunicabilita.
Buona conoscenza di PC.
Disponibilita immediata.
Voglia di imparare.

Se lei e ineressato nella nostra offerta o semplicemente ad avere maggiori informazioni e chiarimenti invia il Suo curriculum o una lettera di presentazione al rirujajebugi@nokiamail.com.

Un membro del reparto RU vi contattera nel caso in cui si aprisse una posizione adatta al vostro profilo . blitztel.com/prop

In fondo all’email è presente un link: blitztel.com/prop. Se provate ad inserire tale indirizzo nel vostro browser non andrete da nessuna parte. Semplicemente perchè l’indirizzo è errato. E’ necessario aggiungere www.blitztel.com/prop. A questo punto si è condotti in una pagina web mal realizzata ed in lingua inglese. Provando a selezionare la lingua italiana ecco comparire la ProperTY International (http://propertoyou.com).

Recandoci nella sezione “Carriera” è presente la figura di Rappresenta Regionale con annesse capacità richieste e mansioni da svolgere. Tra cui quella di “ricevere richieste e pagamenti dai nostri clienti / effettuare le transazioni” ossia svolgere inconsapevolmente attività di riciclaggio di denaro.”

A questo punto la truffa è svelata. Ma è necessario fare un passo indietro sino all’indirizzo blitztel.com/prop per fare un’opportuna precisazione. Il dominio bliztel.com è legato ad una reale azienda italiana operante nel broadcasting televisivo totalmente estranea ai fatti. Da una prima analisi, infatti, sembrerebbe che i truffatori siano riusciti ad avere illecitamente accesso a tale server così da depositare i loro contenuti truffaldini al suo interno. Sfruttando in questo modo l’azienda italiana come ponte per il loro raggiro.

Fonte: Anti-Phishing Italia – www.anti-phishing.it