http://www.anti-phishing.it/phishing/2013/01/24/3291

Dopo i casi di ieri, segnalati tramite i nostri social network, anche la giornata odierna fa segnare due nuovi casi di phishing ai danni delle webmail nostrane. Si comincia con una falsa email “proveniente” da Tin.it. Si tratta di un tentativo privo di sito clone, ossia la potenziale vittima deve fornire i propri dati (username, password …) rispondendo al messaggio ricevuto. Nel secondo caso abbiamo un email priva di riferimento, che in maniera generica informa l’utente che lo spazio massimo di archiviazione della propria casella di posta è stato raggiunto.

Per risolvere il problema è, come sempre, necessario cliccare sul link fornito per accedere al sito clone e quindi alla consegna dei propri dati ai malintenzionati di turno. Prestare sempre la massima attenzione è fondamentale.

L’email di Tin.it:



L’email generica:

——– Messaggio originale ——–
Oggetto:Email Termination !!!
Da:Email Help Desk <jseverson@srt.com>
A:
Cc:

È stato superato il limite di quota e-mail di 450 MB e si è consigli per Migliora la tua e-mail con il link qui sotto o sarà vicino verso il basso.

http://www climaidea.cl/verification/use/solution/form1.html

Grazie per aver utilizzato il nostro web-mail

Fonte: Anti-Phishing Italia – www.anti-phishing.it