http://www.studenti.it/superiori/scu...-di-studio.php

In scadenza tra il 15 e il 20 gennaio la seconda ondata di Borse di studio per programmi scolastici e linguistici in oltre 60 Paesi in tutto il mondo. Più di 5.000 le domande per l’a.s. 2013-14

di Marta Ferrucci 10 gennaio 2013

Ultima chiamata per gli studenti in cerca di una Borsa di studio per partecipare a un programma all’estero di Intercultura. Sono infatti in scadenza tra il 15 e il 20 gennaio altre 70 Borse di studio per studenti delle scuole superiori. Si tratta di un nuovo gruppo delle “Borse di studio sponsorizzate”, ovvero i contributi messi a disposizione da società, banche, enti e fondazioni che investono nella formazione internazionale dei giovani in collaborazione con la Fondazione Intercultura.

Ben 30 Borse di studio sono state erogate da Intesa Sanpaolo per programmi estivi riservate ai figli dei clienti delle banche italiane del Gruppo, residenti in qualsiasi parte di Italia, (scadenza iscrizioni il 20 gennaio 2013). Altrettanto consistente è la proposta di Allianz Bank Financial Advisors S.p.A (scadenza iscrizioni 15 gennaio): 20 Borse di studio (di cui 5 riservate ai figli dei Financial Advisors di Allianz Bank Financial Advisors S.p.A e 15 per i figli e ai nipoti di clienti della Società) per soggiorni culturali e linguistici di 4-6 settimane durante la prossima estate in Argentina, Cina, Canada, Costarica, Finlandia, Giappone, Irlanda, Kenia, Lettonia, Spagna e Stati Uniti.

Edipower destina 3 Borse di studio per soggiorni estivi in Argentina, Canada, Danimarca, Irlanda e Spagna, riservate a residenti di Udine e Provincia e altrettante per studenti meritevoli di Brindisi e Provincia (iscrizioni entro il 20 gennaio), mentre Telespazio S.p.A. mette a disposizione dei figli di dipendenti 2 Borse di studio per il programma estivo in Irlanda (scadenza 15 gennaio). Una Borsa di studio sempre per il programma estivo in Irlanda da parte di e-GEOS S.p.A riservata ai figli di dipendenti (iscrizioni entro il 20 gennaio). Hotel Touring ha inoltre destinato un contributo per una Borsa di Studio a favore di giovani meritevoli (iscrizioni entro il 20 gennaio). Altre Borse di studio territoriali per studenti meritevoli sono messe a disposizione dal Comune di Collecchio (PR), di Crevoladossola (VB) e di Formazza (VB): rispettivamente, 1 per un programma estivo in Argentina, Cina, Finlandia o Stati Uniti (scadenza 20 gennaio), 1 per il programma estivo in Irlanda e sempre 1 per programma estivo in Irlanda (scadenza per entrambe il 15 gennaio).

A gennaio, inoltre, c’è ancora tempo per ottenere un contributo economico per partecipare a un programma più lungo. Ali Spa destina 5 Borse di studio per programmi scolastici annuali negli Stati Uniti riservate a figli o a parenti stretti di dipendenti e rivenditori (scadenza 20 gennaio) e UBI Banca mette a disposizione 1 Borsa di studio per un programma annuale riservata a giovani clienti titolari del conto corrente I WANT TUBI’ (iscrizione entro il 15 gennaio). Inoltre 2 Borse di studio intitolate alla memoria del dott. Giuseppe Mascolo sono disponibili per partecipare a un programma di studio della durata di 3 mesi saranno assegnate a studenti iscritti al III anno di una scuola superiore di Sessa Aurunca (CE) (iscrizioni entro 20 gennaio).

“Il programma di borse di studio della Fondazione Intercultura cresce di anno in anno” – dichiara Roberto Ruffino – Segretario Generale della Fondazione Intercultura. “Complessivamente Intercultura lo scorso anno ha assegnato ben 645 borse di studio per i programmi degli italiani all’estero, contro le 623 dell’anno precedente. Sommandole alle 430 borse sponsorizzate da aziende ed enti locali, attraverso la raccolta promossa dalla Fondazione Intercultura, si raggiunge un totale di 1.075 studenti beneficiari di una borsa totale o parziale, su un numero complessivo di 1.606 giovani partiti per un periodo di studio all’estero. Altre 34 borse di studio sono andate a favore di studenti stranieri venuti nel nostro Paese. Un bel segnale per il nostro Paese, in cui di solito gli investimenti sui giovani e sul loro futuro sono spesso limitati”.