Le borse possono avere una durata di 18 o di 24 mesi; per alcune è necessaria la conoscenza del giapponese.

Scadenza 15-04-2013

Ambasciata:
Via Quintino Sella, 60 - 00187 Roma
Tel.: 06 487991 - Fax 06 4873316 – 06 4885109
www.it.emb-japan.go.jp/
Siti internet e indirizzi di posta elettronica utili:

www.studyjapan.go.jp/en/index.html

www.jasso.go.jp
Borse biennali
(Research Students)
Scadenza domanda: 15 aprile 2013
Mensilità offerte: Alcune borse(il numero non è stato ancora definito) della durata di 24
mesi ciascuna o di 18 mesi.
Periodo di utilizzo:
Dal 1° aprile 2014 per le borse di 24 mesi.
Dal 1° ottobre 2014 per le borse di 18 mesi.
Chi può concorrere:
Laureati, e artisti con titolo equipollente, con un corso di studi regolare,
che abbiano una buona conoscenza della lingua giapponese o
dell’inglese. Possono presentare domanda anche i laureandi purché
conseguano la laurea entro i mesi di marzo o di settembre 2014. Sono
esclusi i militari in servizio permanente e gli studenti già iscritti a una
università giapponese.
Chi in passato ha già ottenuto una borsa di studio del governo, può
concorrere solo se sono già trascorsi almeno tre anni dal ritorno in Italia
(da questa clausola sono esclusi i vincitori della Borsa Annuale – Japanese
Studies). Per maggiori informazioni si prega di consultare il sito
http://www.studyjapan.go.jp/en/toj/toj0307e.html#1
dove è pubblicato il bando relativo alle borse dell’edizione precedente
(Application Guidelines for Japanese Government Scholarship for 2013
(Research Students)” NB- I moduli lì pubblicati non sono validi per
presentare la domanda (vedi le Note)
Limite di età:
Possono concorrere i nati dopo il 1° aprile 1979.
Lingua richiesta: Buona conoscenza della lingua giapponese o dell’inglese. È
indispensabile la conoscenza della lingua giapponese per coloro che
intendano svolgere studi in campo umanistico e sociale.
Importo della borsa di
studio:
Importo mensile di 143 000 yen (Corso di Research Student), 144.000
yen (studenti iscritti ad un Master), o 145.000 yen (studenti iscritti ad un
dottorato). Tali importi si riferiscono al bilancio del 2012 e potrebbero
quindi essere soggetti a cambiamenti.
Tasse universitarie: Esonero.
Formulario: Si veda sotto.
Note: Le domande di partecipazione dovranno pervenire al Ministero degli
Affari Esteri seguendo la procedura online entro la data sopra indicata.
Una copia di tale domanda in formato cartaceo dovrà pervenire
all’Ufficio Culturale dell’Ambasciata del Giappone, via Quintino Sella 60,
00187 Roma, a mano o a stretto giro di posta e corredata dei seguenti
documenti: 1) programma dettagliato di ricerca (se non già contenuto
nella scheda); 2) autocertificazione o certificati di tutti gli esami sostenuti
(in caso di due livelli di laurea sono necessarie le certificazioni di
entrambi)
Una Commissione Mista italo-giapponese effettuerà una prima selezione
dei candidati. I prescelti in questa sede riceveranno i formulari del
Ministero dell’Educazione giapponese che, debitamente compilati,
dovranno essere restituiti, unitamente a tutti i documenti richiesti e in
data che verrà stabilita, all’Ambasciata del Giappone.
I candidati, che avranno presentato i suddetti formulari, saranno invitati
a sostenere un esame preliminare, scritto e orale, di lingua giapponese
(obbligatorio per laureati in campo umanistico) e/o inglese presso
l’Ambasciata del Giappone. Per informazioni sul tipo di esame scritto di
lingua giapponese e inglese si può consultare il
sito:
http://www.studyjapan.go.jp/en/toj/toj0308e.html#1
(Qualifying examinations for Research Students).
Qualora i candidati che supereranno la selezione non possiedano
un’adeguata conoscenza della lingua giapponese, prima di iniziare la
loro ricerca o corso di studio, dovranno seguire in Giappone un corso
speciale di lingua della durata di sei mesi, compreso nel periodo di
fruizione della borsa.
I documenti e materiali presentati non verranno restituiti.

Biglietto aereo di andata e ritorno in classe turistica.

Borse annuali
(Japanese Studies Students)
Scadenza domanda
31 gennaio 2013
Mensilità offerte
Alcune borse di studio della durata di un anno accademico. Il periodo di
utilizzo decorre da settembre-ottobre 2013.
Chi può concorrere
Studenti universitari dei corsi di laurea – con lingua o cultura giapponese
almeno triennale – che, al momento della partenza e fino al loro ritorno,
risultino regolarmente iscritti a un’Università non giapponese. Per poter
usufruire di questa borsa, infatti, è necessario non aver ancora conseguito
la laurea, inclusa quella triennale. Sono esclusi gli studenti del primo anno.
Per maggiori informazioni si prega consultare il sito:
http://www.studyjapan.go.jp/en/toj/p...ideline_en.pdf
dove è pubblicato il bando relativo alla precedente edizione 2012
(ApplicationGuidelines of Japanese Government Sponsored Scholarships
for Japanese Studies Students).
Limite di età
Possono concorrere i nati tra il 2 aprile 1983 e il 1° aprile 1994.
Lingua richiesta
Giapponese
Importo della borsa di Importo mensile 125 000 yen (tale importo si riferisce al 2011 e potrebbe
studio
quindi essere soggetto a cambiamenti).
Le domande di partecipazione dovranno pervenire online al Ministero
Note
degli Affari Esteri e in copia cartacea all’Ambasciata del Giappone, via
Quintino Sella 60, 00187 Roma, a mano o a stretto giro di posta.
I candidati che avranno inviato la loro domanda entro i termini indicati,
riceveranno i formulari del governo giapponese con la richiesta di nuova
documentazione e dovranno sostenere un esame di lingua presso
l’Ambasciata del Giappone a Roma. . Per informazioni sul tipo di esame
scritto di lingua giapponese e inglese si può consultare il sito:
http://www.studyjapan.go.jp/en/toj/toj0308e.html#1
(Qualifying examinations for Japanese Studies Students).
Le condizioni definitive, riguardanti l’assegnazione e il numero delle
borse, saranno stabilite dalle competenti Autorità in Giappone, in base
ai risultati delle prove effettuate presso l’Ambasciata del Giappone a
Roma.
N.B.: In genere, i borsisti non possono conseguire titoli di studio
giapponesi.
I documenti presentati non verranno restituiti.