Cicli

Una volta identificati e compresi, i cicli possono aggiungere un valore significativo alla cassetta degli attrezzi dell'analisitecnica. Tuttavia, non sono perfetti. Alcuni mancheranno, alcuniscompariranno e alcuni daranno un colpo diretto. Questo è ilmotivo per cui è importante utilizzare i cicli insieme ad altriaspetti dell'analisi tecnica. Il trend stabilisce la direzione, glioscillatori definiscono lo slancio ei cicli anticipano i punti di svolta. Cerca la conferma con supporto o resistenza sul graficodei prezzi o una svolta in un oscillatore di momentum chiave. Può anche aiutare a combinare i cicli. Ad esempio, il mercatoazionario è noto per avere cicli di 10, 20 e 40 settimane. Questicicli possono essere combinati con il ciclo di sei mesi e il ciclopresidenziale per un valore aggiunto. I segnali vengonomigliorati quando più cicli si annidano a un ciclo basso.



Un ciclo è un evento, come un prezzo alto o basso, che si ripeteregolarmente. Esistono cicli nell'economia, nella natura e neimercati finanziari. Il ciclo economico di base comprende unarecessione economica, un minimo, una ripresa economica e un massimo. I cicli in natura includono le quattro stagioni e l'attività solare (11 anni). Anche i cicli fanno parte dell'analisitecnica dei mercati finanziari. La teoria del ciclo afferma che le forze cicliche, sia lunghe che corte, guidano i movimenti deiprezzi nei mercati finanziari.



I cicli di prezzo e tempo vengono utilizzati per anticipare i puntidi svolta. I minimi vengono normalmente utilizzati per definirela durata del ciclo e quindi proiettare i minimi del ciclo futuro. Anche se ci sono prove che i cicli esistono davvero, tendono a cambiare nel tempo e possono anche scomparire per un po '. Anche se questo può sembrare scoraggiante, la tendenza è allostesso modo. Ci sono effettivamente prove che i mercatitendono, ma non sempre. La tendenza scompare quando imercati si spostano in un intervallo di negoziazione e si invertequando i prezzi cambiano direzione. I cicli possono anchescomparire e persino invertirsi. Non aspettatevi che l'analisi del ciclo individui gli alti o bassi della reazione. Invece, l'analisi del ciclo dovrebbe essere utilizzata insieme ad altri aspettidell'analisi tecnica per anticipare i punti di svolta.



Il ciclo perfetto

L'immagine sotto mostra un ciclo perfetto con una lunghezza di 100 giorni. Il primo picco è a 25 giorni e il secondo picco è a 125 giorni (125 - 25 = 100). Il minimo del primo ciclo è a 75 giorni e il minimo del secondo ciclo è a 175 giorni (anche 100 giorni dopo). Si noti che il ciclo attraversa l'asse X a 50, 100 e 150, ovvero ogni 50 punti o mezzo ciclo.

gold signals

Cresta: pedala in alto

Abbeveratoio: ciclo basso

Fase: posizione del ciclo in un determinato momento (il ciclo di esempio è a 0,95 il giorno 20)

Punto di flessione: questo è il punto in cui la linea del cicloincrocia l'asse X.

Ampiezza: altezza del ciclo dall'asse X al picco o alladepressione

Lunghezza: distanza tra i massimi o i minimi del ciclo

Osserva che questo è semplicemente un modello per il cicloideale; la maggior parte dei cicli non sono così ben definiti.



Caratteristiche del ciclo

Lunghezza del ciclo: i minimi vengono solitamente utilizzati per definire la lunghezza di un ciclo e proiettare il ciclo nel futuro. Ci si può aspettare un massimo del ciclo da qualche parte tra iminimi del ciclo.

gold signals

Traduzione: i cicli non raggiungono quasi mai il picco al puntomedio esatto né il minimo al minimo previsto. Molto spesso, ipicchi si verificano prima o dopo il punto medio del ciclo. La traduzione corretta è la tendenza dei prezzi a raggiungere ilpicco nell'ultima parte del ciclo durante i mercati rialzisti. Al contrario, la traduzione di sinistra è la tendenza dei prezzi a raggiungere il picco nella metà anteriore del ciclo durante imercati ribassisti. I prezzi tendono a raggiungere il picco piùtardi nei mercati rialzisti e prima nei mercati ribassisti.



Armoniche: cicli più grandi possono essere suddivisi in cicli piùpiccoli e uguali. Un ciclo di 40 settimane si divide in due cicli di 20 settimane. Un ciclo di 20 settimane si divide in due cicli di 10 settimane. A volte un ciclo più ampio può dividersi in tre o piùparti. È vero anche il contrario. I piccoli cicli possonomoltiplicarsi in cicli più grandi. Un ciclo di 10 settimane può far parte di un ciclo di 20 settimane più ampio e di un ciclo di 40 settimane ancora più ampio.

https://www.gold-pattern.com/en

Annidamento: un ciclo basso viene rinforzato quando più ciclisegnalano un avvallamento allo stesso tempo. I cicli di 10 settimane, 20 settimane e 40 settimane si annidano quando siabbattono tutti allo stesso tempo.



Inversioni: a volte si verifica un ciclo alto quando dovrebbeesserci un ciclo basso e viceversa. Ciò può accadere quando un ciclo alto o basso viene saltato o è minimo. Un ciclo basso puòessere breve o quasi inesistente in un forte trend rialzista. Allostesso modo, i mercati possono scendere velocemente e saltareun ciclo alto durante i cali bruschi. Le inversioni sono piùevidenti con cicli più brevi e meno comuni con cicli più lunghi. Ad esempio, ci si potrebbe aspettare più inversioni con un ciclodi 10 settimane che con un ciclo di 40 settimane.



Categorie di dati

I punti dati su un grafico dei prezzi possono essere suddivisi in tre categorie: trend, ciclici o casuali. I punti dati di tendenzafanno parte di un movimento direzionale sostenuto, solitamentein alto o in basso. I punti di dati ciclici sono deviazioni ricorrentidalla media. Le deviazioni si verificano quando i prezzi simuovono al di sopra o al di sotto della media. I punti dati casualisono rumore, solitamente causato dalla volatilità infragiornalierao giornaliera.