Esponi i tuoi banner sul forum
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 12 di 12
Like Tree2Likes

Discussione: Un po' di salute....

  1. #11
    Senior Member L'avatar di coloboma
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Messaggi
    7,485
    vCash
    500
    Points
    113.00
    Banca
    488.49
    Total Points
    601.49
    Dona
    Citazione Originariamente Scritto da loc Visualizza Messaggio
    Cercano di metterci gli uni contro gli altri anzi ci sono riusciti. Perché non si può negare che nell aria ci sia qualcosa che uccide ma appena si esternano dei dubbi subito il pollaio apostrofa con "gomblotto" .
    Ma quanto vale oggi la nostra libertà?
    personalmente ho buttato la TV sette anni fa e quando vedo le peesone incollate a quel piccolo schermo mi rendo conto che la situazione è ancora piu grave. Oggi è un virus domani sarà ad esempio la mancanza di acqua potabile e poi ancora ed ancora. Non finiranno piu le emergenze e finche i media riusciranno a tenere buona la massa critica ne vedremo di cose cattive
    Ma no dai,perché dovremmo metterci uno contro l altro?penso piuttosto dovremmo cooperare per il bene comune.pure io cmq guardo poca tv sia per tempo che perché preferisco controllare alcune notizie su web o siti qualificati,anche se apprezzo molto l informazione quella buona e realistica

  2. #12
    Senior Member L'avatar di coloboma
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Messaggi
    7,485
    vCash
    500
    Points
    113.00
    Banca
    488.49
    Total Points
    601.49
    Dona
    Sempre da Fonte Ansa del 15 settembre:

    Il SARS-CoV-2 diverrà un virus stagionale come altri coronavirus, ma solo quando sarà stata raggiunta l'immunità di gregge. Lo spiega Hassan Zaraket della American University di Beirut sulla rivista Frontiers in Public Health, sulla base del confronto tra dati relativi ad altri virus respiratori stagionali (dall'influenza a diversi altri coronavirus) e le ultime conoscenze disponibili in merito al SARS-CoV-2. Gli esperti libanesi spiegano che il nuovo coronavirus ha ancora un indice di trasmissione troppo alto (legato al fatto che ad oggi solo una fetta minoritaria della popolazione lo ha incontrato sviluppando gli anticorpi), e finché tale indice non scenderà, il virus continuerà a circolare tutto l'anno in maniera molto efficiente.


    "Il SARS-CoV-2 è qui per restare e continuerà a causare nuove ondate nel corso di tutto l'anno fino a quando non sarà raggiunta l'immunità di gregge", spiega Zaraket. Ma la sperata immunità collettiva non arriverà velocemente e potremmo dover sopportare più ondate di COVID-19. Dovremo cioè imparare a conviverci e continuare a praticare le migliori misure di prevenzione, dall'uso della mascherina, al distanziamento fisico, dall'igiene delle mani all'evitare gli assembramenti", conclude. (ANSA).
    Ultima modifica di coloboma; 16-09-2020 alle 03:17

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •