Esponi i tuoi banner sul forum
Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: 5AMLD - entrata in vigore 20 gennaio 2020

  1. #1
    Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    2,704
    vCash
    500
    Points
    162.00
    Banca
    8,372.08
    Total Points
    8,534.08
    Dona

    5AMLD - entrata in vigore 20 gennaio 2020

    è una diretiva europea per l'antiriciclaggio e a questo giro colpisce anche il mondo delle crypto

    qui c'è il mattone https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...X%3A32018L0843

    qui un riaasunto https://cointelegraph.com/news/crypt...-for-new-rules

    comunque in parole povere, dal 10 gennaio gli exchange e i custodial wallet (non mi viente il mente il termine in italiano , comunque wallet tipo coinbase, blockchain.com,ecc.. dove sono loro a detenere le chiavi private dei vostri fondi), se vogliono continuare ad operare nell'unione europea, dovranno adattarsi a queste nuove regole.

    dovranno fare il kyc a tutti gli utenti della piattaforma, dovranno tenere sotto controllo tutti i movimenti che gli utenti fanno, controllare se le coin vengono mandate su wallet "a alto rischio" ecc...

    bisognerà fare attenzione a dove mandate i vostri btc, ai movimenti che fate e soprattutto evitare i wallet che permettono il mixing altimenti si avranno non pochi problemi visto che dall'entrata in vigore di questa legge sarete facilmente tracciabili

    voi cosa ne pensate di questa legge? i dex saranno preferiti agli exchange centralizzati? la vedete come una cosa positiva o no?

  2. #2
    Member L'avatar di francoco
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    587
    vCash
    500
    Points
    633.00
    Banca
    1,114.66
    Total Points
    1,747.66
    Dona
    possono mettere tutte le leggi del mondo, il sistema blockchain decentralizzato e nato per distruggere il sistema bancario per come l'abbiamo conosciuto e da quello che si sente in giro si stanno adeguando,per inglobare il nuovo ma non troppo,gia il caro marketto con libra ci si e sbattuto con il musetto,avanti il prossimo a volte basta un ledger e la banka non ce piu'.
    tanti stellarr con un app https://play.google.com/store/apps/d...&referrer=1103 rubli gratis senza fare nulla https://teaserfast.ru/u/francoco

  3. #3
    Bastard Inside L'avatar di ElGringoMalo
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    6,804
    vCash
    500
    Points
    665.00
    Banca
    30,281.96
    Total Points
    30,946.96
    Dona
    Potrebbe essere il caso di prelevare da TUTTI i siti non operanti in Europa che non siano già in regola, sai mai che decidano di non adeguarsi e addio fondi anche se il sito stesso magari è perfettamente funzionante per il resto del mondo...
    Detto questo la situazione per chi usa cripto cambia poco: i vari siti che chiedono kyc/aml vanno bene per chi vuole scambiare ed è alle prime armi o ha necessità di convertire grosse somme in fretta e non trova una "controparte", chi invece ha un pò più di esperienza sa che con un wallet fisico/device e una prepagata/paypal tutta la trafila del kyc/aml viene saltata a piè pari. In fondo l'identificazione avviene già quando si apre un conto paypal o una carta (prepagata o meno) quindi il controllo c'è anche adesso visto che i fondi per lo scambio entrano o escono in maniera controllata dai vari enti.

    Altro fattore è quello dell'affidabilità: chi darebbe fiducia a siti che per scambiare fiat/cripto non chiedono identificazione ecc? Se coinpot permettesse di scambiare fiat in cripto (con assistenza inesistente, impossibilità di tracciare i titolari, sapere a quale legislazione fa capo) in quanti lo troverebbero più appetibile di coinbase o altri "mostri sacri" dello scambio che sono già in regola?

  4. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    2,704
    vCash
    500
    Points
    162.00
    Banca
    8,372.08
    Total Points
    8,534.08
    Dona
    a me sta bene tutto, capico bene perchè viene fatto, l'affidabilità degli exchange aumenta... è positiva in tutti gli aspetti

    però il fatto che quegli indirizzi, e successivi, prenderanno "il tuo nome" non riesco a mandarlo giù

    poi da parte mia c'è anche il fatto del kyc che non posso materialmente fare, quindi dovrò chiudere anche alcune posizioni ancora aperte in perdita e anche smettere di fare trading visto che di dex decenti ancora non ne vedo.
    Don't hate it, don't date it, just trade it

    CoinSpiller - ADA ogni ora - BAT/DAI leggendo articoli - Guadagna guardando video

  5. #5
    Member L'avatar di MrBeaver
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    186
    vCash
    500
    Points
    110.00
    Banca
    0.00
    Total Points
    110.00
    Dona
    Si infatti, gli unici dex decenti che ci sono, in realtà non sono dei veri dex, comunque vi è una centralizzazione.
    Il problema dei DEX è che per essere proprio totalmente decentralizzati deve avvenire tutto su una solo blockchain.
    Ad esempio puoi scambiare i vari token che girano sulla blockchain di ethereum su etherdelta et similia. Però se vuoi scambiare bitcoin con litecoin, non lo puoi fare perché sono blockchain differenti. Allora per risolvere il problema sono nati questi exchange, tipo quello di waves, che danno la parvenza di essere decentralizzati ma non lo sono. Infatti di fatto, tu invii tutte le tue coin alla piattaforma (btc, ltc ecc..), e loro ti rilasciano un token equivalente su una blockchain comune, tipo quella di waves o ethereum, e tu puoi scambiare utizzando la blockchain, quindi firmando le transazioni con le tue chiavi private. Lo scambio è decentralizzato, ma comunque c'è l'exchange che tiene in cassaforte le monete reali per te. Quindi se domani l'exchange viene hackerato, comunque quei token non valgono più niente perché nessuno li può riconvertire più in bitcoin e litecoin reali. Allora siamo sempre fermi li.

  6. #6
    Bastard Inside L'avatar di ElGringoMalo
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    6,804
    vCash
    500
    Points
    665.00
    Banca
    30,281.96
    Total Points
    30,946.96
    Dona
    Mi ero scordato questa discussione e stavo per aprirne una nuova

    In Italia è stata recepita la direttiva numero 5 sull'antiriciclaggio (5aml o V anti money laundering) vale a dire che sono state emesse/modificate norme atte a far si che tale normativa diventi legge effettiva anche in Italia, nello specifico è stato emanato il decreto 125 del 04/10/2019 che modifica i precedenti decreti (anche quelli emanati sempre per recepire le normative iniziali).
    Qui un link che spiega a grandi linee la novità: https://www.altalex.com/documents/ne...isciplina#par3
    Qui invece il decreto dalla gazzetta ufficiale: https://www.gazzettaufficiale.it/eli...26/19G00131/sg

    Riassumendo: vengono inserite anche le cripto nel "paniere" dei sistemi finanziari (termine da prendere con le pinze...) soggetti ad eventuale indagine al fine di contrastare riciclaggio e terrorismo, esattamente come già accade per paypal, banche ecc. Significa anche che le forze dell'ordine avranno strumenti più "forti" o "validi" per accedere alle informazioni detenute sulle piattaforme che detengono/scambiano/investono/muovono tali sistemi e questo potrebbe comportare l'obbligo per le piattaforme di identificare i propri clienti per poter operare nel nostro Paese, indipendentemente che la sede sia sul territorio italiano o europeo o altrove.
    Per tale motivo kyc (know your customer) e aml sono da considerarsi abbinate, perchè per contrastare riciclaggio o terrorismo occorre la tracciatura dei fondi quindi l'identificazione dei soggetti è necessaria per tale tracciatura.

    Data di decorrenza: a partire dal 10/11/2019 il decreto è entrato in vigore

    ps. il termine sistemi finanziari che ho suggerito di prendere con le pinze in realtà non è riferito alle sole cripto, rientrano nella normativa anche carte non intestate e opere d'arte ma da buon cryptolover l'argomento per me più interessante sono appunto le novità riguardanti btc e famigliola...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •