Esponi i tuoi banner sul forum
Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: rendimenti tra varie piattaforme di mining

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    40
    vCash
    500
    Points
    75.00
    Banca
    0.00
    Total Points
    75.00
    Dona

    rendimenti tra varie piattaforme di mining

    sto notando rendimenti a parita di Mh/s e moneta , tra diverse piattaforme .

    anche del 50% avete notato anche voi ??

  2. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    15
    vCash
    500
    Points
    191.00
    Banca
    0.00
    Total Points
    191.00
    Dona
    E' normale in un mercato più o meno libero e non regolamentato. L'offerta ed i relativi rendimenti sono decentralizzati (svincolati dal fixing della banca centrale), perciò ogni commerciante è in grado di offrire prodotti che possono produrre le differenze che osservi. Senza dimenticare che la blockchain è un codice e come tale si presta alla soluzione di continuità su algoritmi che mettono in competizione tra loro gli exchange, i commercianti e i brokers. Ultimo, ma non ultimo, bisogna vedere se la tua osservazione passa effettivamente dall'analisi al tuo portafogli, o sono piuttosto dati che, come lucciole e lanterne, vedi scorrere sulle più disparate pagine web che popolano il crypto-caos di questa aberrante attualità.

  3. #3
    Member L'avatar di RotterVanz
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    924
    vCash
    500
    Points
    929.00
    Banca
    0.00
    Total Points
    929.00
    Dona
    Citazione Originariamente Scritto da katia79 Visualizza Messaggio
    sto notando rendimenti a parita di Mh/s e moneta , tra diverse piattaforme .

    anche del 50% avete notato anche voi ??
    Quali piattaforme hai preso come riferimento?

  4. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    1,042
    vCash
    500
    Points
    1,514.00
    Banca
    0.00
    Total Points
    1,514.00
    Dona
    Citazione Originariamente Scritto da Enzo60 Visualizza Messaggio
    E' normale in un mercato più o meno libero e non regolamentato. L'offerta ed i relativi rendimenti sono decentralizzati (svincolati dal fixing della banca centrale), perciò ogni commerciante è in grado di offrire prodotti che possono produrre le differenze che osservi. Senza dimenticare che la blockchain è un codice e come tale si presta alla soluzione di continuità su algoritmi che mettono in competizione tra loro gli exchange, i commercianti e i brokers. Ultimo, ma non ultimo, bisogna vedere se la tua osservazione passa effettivamente dall'analisi al tuo portafogli, o sono piuttosto dati che, come lucciole e lanterne, vedi scorrere sulle più disparate pagine web che popolano il crypto-caos di questa aberrante attualità.
    Forse sono gnucco io, ma sinceramente non vedo come tutta la spataffiata illustrata qui sopra possa essere inerente alla domanda fatta da Katia che, essendo nella sezione di Cloud Mining, penso si riferisse al mining appunto.
    Teoricamente, parlando della stessa moneta, a parità di potenza impiegata, si dovrebbe minare la stessa quantità (poi vabbè, c'è la difficoltà, la fortuna e quant'altro, ma mediamente è così), il problema è che nel mondo del Cloud mining, la maggior parte delle piattaforme non si appoggia ad una vera farm, che mina realmente, quindi i valori che danno sono un po' buttati lì.....
    Ci sono sicuramente quelle che minano davvero, e in quei casi, vedrai che effettivamente i rendimenti che indicano sono paragonabili a quelli indicati ad esempio su Coinwarz (che ti da un'idea di quanto si mina in base alla potenza impiegata).
    Ci sono quelle che non minano davvero, ma che vogliono assomigliarci molto, quindi magari adottano dei dati simili a quelli reali, poi con i tuoi soldi, non ci pagano l'HW per minare, magari ci fanno tutt'altro, e poi ti propongono un rendimento in linea con quello che sarebbe reale.
    E poi ci sono quelli farlocchi 100%, che hanno costi di acquisto della potenza magari molto bassi, rendimenti molto alti e.... dopo un mese spariscono :-)
    Secondo me, la stragrande maggioranza di queste discrepanza che hai notato, è dovuto a questo, mining reale vs mining finto

  5. #5
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    38
    vCash
    500
    Points
    291.00
    Banca
    0.00
    Total Points
    291.00
    Dona
    Se avete visto la scheda tecnica dei nuovi asic che riusciranno a minare etherium, credo che il costo della potenza potrebbe abbassarsi, in fondo 1 asic vale come 4 gtx 1080 ti contro un costo di 800 dollari

  6. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    15
    vCash
    500
    Points
    191.00
    Banca
    0.00
    Total Points
    191.00
    Dona
    Sì, sei gnucco tu, perché in tutta la "spataffiata" che hai scritto non hai fatto altro che confermare la mia ultima osservazione. Tutto il resto che ho scritto resta in piedi. Le miner farms "serie" (attributo molto relativo) ormai diversificano servizi e prodotti, non fanno soltanto estrazione delle coin o diritti di fee, altrimenti col ribasso che c'è stato sarebbero tutte a gambe all'aria. E' su quella diversificazione che potrebbero verificarsi le differenze (io, nella mia esperienza, non ne ho viste di così eclatanti...). Precisato questo, si ricade nel punto suddetto: sono osservazioni di portafogli o sono soltanto impressioni ricevute navigando in libertà sul web?

  7. #7
    bepbeep
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da Enzo60 Visualizza Messaggio
    Sì, sei gnucco tu, perché in tutta la "spataffiata" che hai scritto non hai fatto altro che confermare la mia ultima osservazione. Tutto il resto che ho scritto resta in piedi. Le miner farms "serie" (attributo molto relativo) ormai diversificano servizi e prodotti, non fanno soltanto estrazione delle coin o diritti di fee, altrimenti col ribasso che c'è stato sarebbero tutte a gambe all'aria. E' su quella diversificazione che potrebbero verificarsi le differenze (io, nella mia esperienza, non ne ho viste di così eclatanti...). Precisato questo, si ricade nel punto suddetto: sono osservazioni di portafogli o sono soltanto impressioni ricevute navigando in libertà sul web?
    Se parliamo di cloud mining seri (li conti sulle dita) non c'è assolutamente la discrepanza lamentata da katia , credo che confonda hyip mascherate come tali , i famosi pseudocloud.
    Tra le vere farm la maggior parte delle discrepanze nei profitti si denota dal diverso costo di gestione(Costo hardware ,Corrente , manutenzione , personale ecc... le cosi dette fees)
    Nelle Fees ci si può fare si il discorso di libero mercato , in altro no se è mining che sià cloud o no i valori sono più o meno quelli che devono essere in linea con i risultati calcolabili ad esempio con coinwarz visto che è stato citato , ma ci sono molti altri servizi.
    Altri fattori reali sono il luck della determinata pool o un mining in conversione.
    Sicuramente dove si vedono percentuali esorbitanti non si può sicuramente parlare di libero mercato se ci spacciano per farm ma di truffa.

    - - - Aggiornato - - - 12apr18

    Aggiungo una precisazione , parlo di truffa per quei cloudmining falsi che simulano persino la difficoltà , dove anche chi è più esperto può cadere nel tranello.
    Gli pseudo-cloud con i quali spesso "gioco" li vede anche cieco e come già detto mille volte li prendo allo stesso modo di una hyip.
    Vogliamo nasconderci dietro ad un dito?
    Chi accetta di giocare con le hyip (Lo faccio pure io ma più come un "gioco") , al 99% accetta di far parte di una fetta di piramide ponzi , con un solo intento , far parte di chi riesce a sfruttare uno schema ponzi sorpassando il 100% roi.
    Non sarà etico ma è molto meglio che raccontare barzellete
    Ultima modifica di bepbeep; 13-04-2018 alle 16:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •