Il petrolio è previsto con un prezzo medio di 61,6 $ più alto nel 2018 quindi, trovandosi attualmente a 63,5 $, se dovesse fare un allungo a inizio anno in zona 68-70$, sarebbe il caso di pensare ad un ritorno alla media, secondo le previsioni di Banca D’Italia, e quindi iniziare a shortare; l’unico problema è la sostenibilità dello stop loss se il Brent continuasse a salire.

Solo una indicazione: i mercati sono imprevedibili, Banca D’Italia propone gli scenari più probabili alle condizioni attuali, nulla di più, mettiamocelo bene in testa.