I futures del frumento USA sono scambiati vicino al massimo degli ultimi sei mesi questo martedì, tra i crescenti timori per l’andamento del raccolto.
I traders attendono i report del Dipartimento dell’Agricoltura sulle superfici coltivate e sulle scorte trimestrali previsti nel corso della giornata.
Sul Chicago Mercantile Exchange, il frumento USA con consegna a novembre sale di 1,38 centesimi, o dello 0,24% a 5,8438 dollari al bushel negli scambi odierni. Ieri, il frumento ha subito un’impennata a 5,9140 dollari, un livello che non si registrava dal 7 gennaio, prima di chiudere a 5,8340 dollari, schizzando di 15,4 centesimi, o del 2,73%.