Esponi i tuoi banner sul forum
Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Future Rame - Dic 2017

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,442
    vCash
    500
    Points
    31.46
    Banca
    4,457.13
    Total Points
    4,488.59
    Dona

    Future Rame - Dic 2017

    La caduta della quotazione del Future Rame si arresta in area 5.540$, ne segue una reazione che spinge il prezzi in zona 5.680, ma con una progressiva perdita di vigore e chiusura di settimana di poco sopra i 5.600$.
    Scenario rialzista gravemente compromesso, almeno a breve.
    Quanto ai fondamentali, notizie di segno contrario hanno contraddistinto le ultime giornate (produzione cinese in aumento, da un lato, possibili riduzioni della produzione, causa agitazioni sindacali in alcuni siti, dall’altro).
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

  2. #2
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,442
    vCash
    500
    Points
    31.46
    Banca
    4,457.13
    Total Points
    4,488.59
    Dona
    Sul Comex, i future del rame registrano un’impennata del 2,7% a 3,218 dollari la libbra alle 7:10 ET, dopo aver registrato il massimo di 3,230 dollari nella notte.
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

  3. #3
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,442
    vCash
    500
    Points
    31.46
    Banca
    4,457.13
    Total Points
    4,488.59
    Dona
    Il future Rame ( CFD ) assume una impostazione che rappresenta un desiderio di ripartenza con obiettivi rialzisti nel medio termine.

    Nonostante le sceneggiate geopolitiche di contorno, i prezzi hanno assorbito una valenza moderata nel ripercorrere certi posizionamenti da parte di alcuni Hedge Fund.

    I trader internazionali e i players internazionali ( industria ) rimangono ancora alla finestra per capire quale direzione possibile sarà indicata.

    Nonostante ciò gli operatori non disdegnano di fare trading di breve termine.

    Tale atteggiamento innervosisce una buona parte degli operatori nella fase delicata dell’approvvigionamento del metallo e dei suoi sottostanti.

    Parlando del “sottostante” è necessario ricordare che l'industria del settore si riunirà a Hong Kong per l’evento della LME Asia Week.

    L’umore non è al massimo, visto il divieto di Pechino su alcuni tipi di importazioni di rottami di rame.

    L'impatto netto complessivo sull'approvvigionamento di rottame di rame in Cina sarà molto inferiore a circa 100 mila milioni secondo alcune fonti.

    Inoltre il rottame di categoria 7 della Cina, che comprende cavi elettrici e motori con un contenuto di rame del 5% minimo, hanno subito un forte ribasso sul mercato quest'anno, mentre le importazioni di categoria 6 (contenuto medio di rame del 95%) possono essere immesse direttamente nelle raffinerie e non sono vietate.

    Il posizionamento rialzista è migliorato, secondo i dati del Commitment of Traders settimanale della CFTC.

    I prezzi degli immobili cinesi dovrebbero raffreddarsi costantemente quest'anno, visto le condizioni monetarie più restrittive.

    Alcuni dati flash LME :
    1.Le scorte principali nei magazzini del LME sono aumentate di 8 900 tonnellate a 289 975 tonnellate. MCUSTX-TOTAL

    2.Le scorte sono diminuite di oltre 100.000 tonnellate da marzo a poco più di 280.000 tonnellate, mentre i prezzi del Future Rame si sono spostati lateralmente dopo aver raggiunto un massimo di quattro anni di $ 7.312,50 a dicembre.

    3.Le importazioni di rottame introdotto quest'anno saranno attenuate da un aumento della produzione nazionale di rottami.

    Dove andrà il prezzo del Future Rame ( CFD ) nel mese di maggio?

    Il quadro grafico su scala mensile presenta la possibilità da parte dei prezzi di raggiungere nuovamente la resistenza posta a quota 7125.

    Inoltre non si esclude l’ipotesi di un nuovo attacco verso i massimi relativi raggiunti a dicembre del 2017 a quota 7309, una volta superato il livello di 7125.

    Una buona base di supporto è rappresentata ancora dall’area 6350/6500.

    Non ci sono segnali d’inversione del trend nel medio termine.
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •