Esponi i tuoi banner sul forum
Risultati da 1 a 6 di 6
Like Tree7Likes
  • 5 Post By carlo__
  • 1 Post By Francesca L
  • 1 Post By cybereros

Discussione: Le 5 Fasi del trader

  1. #1
    Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    113
    vCash
    500
    Points
    237.00
    Banca
    0.00
    Total Points
    237.00
    Dona

    Le 5 Fasi del trader

    Vi riporto qui una bellssima sintesi di un trader americano, scritta nel 2005 su ForexFactory.com (un portale che ogni aspirante dovrebbe conoscere e studiare....)

    Mi auguro che questo possa far rifllettere qualcuno che sta pensando di avvicinarsi a questa materia.

    Buona lettura

    ***


    Fase 1: Inconsapevole Incompetenza

    Questo è il primo passo che fai quando inizi a guardare al trading online. sai che è un buon modo per fare soldi, perchè hai sentito tante cose al riguardo e di tanti milionari. Sfortunatamente, come quando desideri per la prima volta guidare una macchina pensi che sia facile, dopo tutto, quanto può essere difficile? Il prezzo si muove in su ed in giù, qual’è il segreto dietro a ciò, scopriamolo!

    sfortunatamente, proprio come quando ti siedi dietro al volante per la prima volta scopri abbastanza velocemente che non hai la minima idea di ciò che stai provando a fare. Fai un sacco di operazioni e rischi molto. quando entri in un trade, si gira contro di te, così tu stoppi e fai reverse e il prezzo gira ancora... e ancora e ancora.

    Magrai avrai pure successo all’inizio, ed è ancora peggio, perchè dici alla tua testa che è così semplice, e così inizi a rischiare più soldi.
    Cerchi di raggirare le tue perdite raddoppiando ad ogni trade. A volte uscirai vincitore, ma molto spesso non sarà così. Sarai completamente ignaro della tua incompetenza.

    Questa fase può durare un paio di settimane, ma il mercato di solito è veloce, e tu fai un passo avanti verso la seconda fase.

    Fase 2: Consapevole Incompetenza

    Il secondo passo è quando realizzi che c’è molto lavoro coinvolto nel trading, e che devi realmente lavorare su un paio di cose. Stai diventando consapevole del fatto che sei un trader incompetente, non hai le competenze o le intuizioni per trarne un profitto regolare.

    Ora inizi a comprare un sacco di sistemi e di e-book, leggi siti internet provenienti da ogni dove, Usa, Ukraina, Russia... e cominci la tua ricerca del Sacro Graal. Durante questo periodo sarai un nomade dei sistemi: passerai da un metodo all’altro giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, senza soffermarti con uno solo abbastanza tempo per capire se sia profittevole o meno. Ogni volta che trovi un nuovo indicatore, sei estasiato del fatto che questo sicuramente sarà quello che farà tutta la differenza.

    Testerai sistemi automatici su Metatrader, giocherai con le medie mobili, Fibonacci, supporti e resistenze, Pivots, Frattali, Divergenze, DMI, ADX, e un centinaio di altre cose, con la vana speranza che il tuo “magico sistema” comincerà oggi.
    Sarai un selettore di Top e Bottom, cercando di trovare il punto esatto d’inversione con i tuoi indicatori, ti scoprirai prendere trade perdenti, e aggiungere posizioni, perchè sei così sicuro di avere ragione.

    Frequenterai forum e chatroom e vedrai altri trader che fanno un sacco di pips, e vorrai sapere perchè tu no, farai un milione di domande, alcune delle quali sono così stupide che, guardando indietro ti vergognerai un po’.

    Poi realizzerai che tutti quelli che dicono di fare pips su pips sono bugiardi, loro non possono farne così tante, perchè tu hai studiato e non ci riesci, tu sai più di loro, pertanto devono mentire. Ma loro sono là, giorno dopo giorno e il loro account cresce, mentre il tuo diminuisce.

    Sarai come un teenager - i trader che fanno soldi ti daranno consigli gratis, ma tu sei ostinato e pensi di saperne di più - non ne tieni conto e fai overtrade anche se tutti ti dicono che sei pazzo a farlo - ma tu sai più degli altri.

    Considererai di seguire i segnali di altri, ma anche cosi non andrà e allora proverai a pagare per i segnali di qualcuno - ma anche questi non funzionano.

    Incontrerai qualche Guru o qualcuno che promette di farti diventare un trader (ovviamente pagando). Indipendendentemente dal guru, che sia bravo o meno, non vincerai, perchè non c’è nulla che valga di più del tempo trascorso al monitor, e continuerai a pensare che tu ne sai di più.

    Questa fase può durare un sacco di tempo, tantissimo - infatti in realtà parlando con altri trader, come con la propria esperienza, hai la conferma che può durare facilmente più di un anno, e più facilmente 3 anni. Questa è la fase in cui si hanno più probabilità di lasciar perdere, a causa della frustrazione.

    Circa un 60% dei nuovi trader rinuncia dopo i primi 3 mesi - lasciano perdere, ed è meglio - pensaci - se il trading fosse facile, saremmo tutti milionari; un altro 20% continua per un anno e nella disperazione rischia tanto da bruciarsi il conto, e sicuramente lo brucierà.

    Ciò che ti sorprenderà è che il rimanente 20% arriveranno tutti ai 3 anni - e penseranno di essere salvi - ma poi dopo 3 anni, solo un piccolo 5/10% continuerà e farà davvero guadagni costantemente.

    Tuttavia - sono persone reali - pertanto quando arrivi ai 3 anni, non credere che poi sia tuto in discesa.

    Ho discusso con molta gente di questa scaletta, buffamente nessuno di loro ha continuato dopo 3 anni, se tu pensi di saperne di più, cerca uno che fa trading da più di cinque anni, e prova a chiedergli quanto tempo ha impiegato per diventare profittevole al 100%.

    Sono sicuro che ci saranno eccezioni a questa regola, tuttavia io non ne ho incontrate.

    Alla fine inizierai ad uscire da questo stadio. Avrai speso più tempo e più soldi di quanti avresti mai immaginato che avresti fatto, perso e ricaricato 2 o 3 conti, e forse gliel' hai data su un paio di volte, ma ora è nel tuo sangue.

    Un giorno, in un millisecondo entrerai nella fase 3.

    Fase 3: Il momento della scoperta, Eureka

    Verso la fine della seconda fase inizierai a realizzare che non è il sistema che fa la differenza. ti renderai conto che è davvero possibile fare soldi con una media mobile e nient’altro SE puoi metterci la testa e il moneymanagement corretto. inizierai a leggere libri sulla psicologia del trading ti identificherai con i personaggi dei libri e finalmente arriverà il momento della scoperta.

    Il momento della scoperta causa l’avvenire di una nuova connessione cerebrale. all’improvviso capirai che nè tu, nè nessun altro potrà accuratamente predirre ciò che il mercato farà nei prossimi 10 secondi, e tantomeno nei prossimi 20 minuti.

    A causa di questa rivelazione la smetti di dare retta a ciò che pensano tutti gli altri, cosa farà questa news, e cosa questo evento farà al mercato. diventerai un individuo con il tuo metodo di trading.
    Inizierai ad usare un solo metodo che diventerà il tuo metodo, inizierai ad essere felice, e stabilirai la tua soglia di rischio.

    Inizierai a fare tutte le trade che il tuo “uovo” ti mostra come buone probabilità di riuscita. Quando un trade prende il verso sbagliato non ti arrabbierai, perchè tu sai nella tua testa che come non lo potevi predirre, allo stesso modo non è colpa tua, appena ti rendi conto che la trade non è buona, la chiudi.

    La prossima trade, o quella dopo o quella dopo ancora avrà maggiori probabilità di successo, perchè tu sai che il tuo sistema funziona.

    smetterai di guardare ai tuoi risultati con la prospettiva di trade per trade, e inizierai a guardare al profitto settimanale, cosciente del fatto che una trade non fa di un sistema vincente un sistema perdente.

    Avrai realizzato in un istante che il trading riguarda una cosa sola: “consistenza” del tuo “uovo” e della tua disciplina nel fare tutte le trade, senza preoccuparti, perchè come sai le probabilità sono a tuo favore.

    Imparerai l’uso corretto del money management e della leva, rischio del conto etc., e questa volta veramente le hai assorbite queste cose, e penserai con un sorriso a quello che in tanti ti avevano detto un anno o due fa.

    Non eri pronto all’ora, ma ora lo sei. Il momento della scoperta arriva quando veramente accetti di non poter predirre il mercato.

    Fase 4: - Consapevole Competenza

    Stai prendendo trade ogni volta il tuo sistema ti dice di farlo. Incassi perdite altrattento facilmente di quanto incassi vincite, adesso lasci correre le tue trade vincenti sino alla fine, accettando pienamente il rischio e sapendo che il tuo sistema fa più soldi di quanti ne perde, e quando sei in na trade perdente, la chiudi velocemente senza grossa paura/perdita per il tuo conto.

    Ora sei al punto che vai a BE la maggiorparte delle volte, giorni su, giorni giù, avrai settimane dove farai 100 pips e settimane dove perderai 100 pips, generalmente starai pareggiando, ma non perdendo.

    Ora sei cosciente che stai dicendo delle cose generalmente positive, e ti stai meritando rispetto da altri trader come quando chattavi. Devi ancora lavoraci e pensare alle tue trade, ma intanto stai facendo più soldi di quanti ne stai perdendo.

    Inizi la giornata con +20 pips, prendi un loss di 35 e non provi nulla per questi pips che hai dato indietro, perchè tu sai che torneranno indietro. Comicerai a fare costantemente pips, settimane su e settimane giù, 25 pips una settimana, 50 l’altra e cosi via.

    Fase 5: Inconsapevole Competenza

    Ora stiamo cucinando, come se guidassimo una macchina, ogni giorno ti siedi e tradi, ora fai tutto ad un livello inconscio. Stai viaggiando con il cruise control. Cominci a prendere veramente dei grandi trade, prendere 200 pips al giorno non ti emoziona ormai di piu di come prendere 1 pip.

    Vedi i newbie nei forum che dicono: “vai euro, vai!” come se stessero incitando un cavallo a vincere la corsa, e vedi testesso, ma molti anni fa..

    Questa è l’utopia del trading, ora hai imparato a gestire le tue emozioni, ed ora SEI un trader con un conto che cresce velocemente.

    Sei una star nelle chat di trading e la gente ascolta quello che dici. Ti riconosci nelle loro domande, ma come eri 2 anni fa. Tu allunghi il tuo consiglio, ma sai che per la maggior parte è inutile, perchè loro sono teenagers, alcuni arriveranno dove sei tu, alcuni velocemente, altri più lentamente - letteralmente dozzine e dozzine di persone non passeranno mai lo stadio 2, ma pochi lo faranno.

    Il trading ormai non ti emoziona più, probabilmente ti annoia un po’, come ogni cosa nella tua vita quando ti abitui o lo fai per lavoro, diventa noioso, stai facendo il tuo lavoro, e questo è quanto.

    Alla fine uscirai dalle chat, troverai alcune persone scelte con le quali converserai riguardo al mercato, ma senza farti influenzare dagli altri. impoegni tutto il tempo ad affinare il tuo metodo per trarre il massimo profitto dal mercato senza incrementare il rischio.

    Il tuo sistema di trading non cambia, solo diventa migliore, ora hai quello che le donn chiamano “intuito”.

    Ora puoi dire a testa alta “sono un currency trader”, ma in realtà non ti interesserà poi dirlo a nessuno, del resto, è un lavoro come un altro.

    Se stai pensando di lasciar perdere, o dargliela su, fatti una domanda: “per quanti anni andresti all’università, se sapessi che alla fine ti aspetta un lavoro da un milione di Euro all’anno”
    A netmix, cybereros, dariosen e altri 2 utenti piace questo messaggio.

  2. #2
    Senior Member L'avatar di Francesca L
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    10,942
    vCash
    0
    Points
    19.00
    Banca
    58,869.23
    Total Points
    58,888.23
    Dona
    mi piace......
    A carlo__ piace questo messaggio.

  3. #3
    Member
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    141
    vCash
    500
    Points
    272.00
    Banca
    0.00
    Total Points
    272.00
    Dona
    quoto francy

  4. #4
    Senior Member L'avatar di Francesca L
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    10,942
    vCash
    0
    Points
    19.00
    Banca
    58,869.23
    Total Points
    58,888.23
    Dona
    io aggiungerei che per avere risultati dal forex bisogna avere pazienza, crederci ....e non dare mai nulla per scontato....il mercato va dove vuole.....il prezzo parla.
    Ultima modifica di Francesca L; 03-07-2016 alle 22:10

  5. #5
    Member L'avatar di cybereros
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    331
    vCash
    500
    Points
    593.00
    Banca
    3,931.44
    Total Points
    4,524.44
    Dona
    Citazione Originariamente Scritto da carlo__ Visualizza Messaggio
    Vi riporto qui una bellssima sintesi di un trader americano, scritta nel 2005 su ForexFactory.com (un portale che ogni aspirante dovrebbe conoscere e studiare....)

    Mi auguro che questo possa far rifllettere qualcuno che sta pensando di avvicinarsi a questa materia.

    Buona lettura

    ***


    Fase 1: Inconsapevole Incompetenza

    Questo è il primo passo che fai quando inizi a guardare al trading online. sai che è un buon modo per fare soldi, perchè hai sentito tante cose al riguardo e di tanti milionari. Sfortunatamente, come quando desideri per la prima volta guidare una macchina pensi che sia facile, dopo tutto, quanto può essere difficile? Il prezzo si muove in su ed in giù, qual’è il segreto dietro a ciò, scopriamolo!

    sfortunatamente, proprio come quando ti siedi dietro al volante per la prima volta scopri abbastanza velocemente che non hai la minima idea di ciò che stai provando a fare. Fai un sacco di operazioni e rischi molto. quando entri in un trade, si gira contro di te, così tu stoppi e fai reverse e il prezzo gira ancora... e ancora e ancora.

    Magrai avrai pure successo all’inizio, ed è ancora peggio, perchè dici alla tua testa che è così semplice, e così inizi a rischiare più soldi.
    Cerchi di raggirare le tue perdite raddoppiando ad ogni trade. A volte uscirai vincitore, ma molto spesso non sarà così. Sarai completamente ignaro della tua incompetenza.

    Questa fase può durare un paio di settimane, ma il mercato di solito è veloce, e tu fai un passo avanti verso la seconda fase.

    Fase 2: Consapevole Incompetenza

    Il secondo passo è quando realizzi che c’è molto lavoro coinvolto nel trading, e che devi realmente lavorare su un paio di cose. Stai diventando consapevole del fatto che sei un trader incompetente, non hai le competenze o le intuizioni per trarne un profitto regolare.

    Ora inizi a comprare un sacco di sistemi e di e-book, leggi siti internet provenienti da ogni dove, Usa, Ukraina, Russia... e cominci la tua ricerca del Sacro Graal. Durante questo periodo sarai un nomade dei sistemi: passerai da un metodo all’altro giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, senza soffermarti con uno solo abbastanza tempo per capire se sia profittevole o meno. Ogni volta che trovi un nuovo indicatore, sei estasiato del fatto che questo sicuramente sarà quello che farà tutta la differenza.

    Testerai sistemi automatici su Metatrader, giocherai con le medie mobili, Fibonacci, supporti e resistenze, Pivots, Frattali, Divergenze, DMI, ADX, e un centinaio di altre cose, con la vana speranza che il tuo “magico sistema” comincerà oggi.
    Sarai un selettore di Top e Bottom, cercando di trovare il punto esatto d’inversione con i tuoi indicatori, ti scoprirai prendere trade perdenti, e aggiungere posizioni, perchè sei così sicuro di avere ragione.

    Frequenterai forum e chatroom e vedrai altri trader che fanno un sacco di pips, e vorrai sapere perchè tu no, farai un milione di domande, alcune delle quali sono così stupide che, guardando indietro ti vergognerai un po’.

    Poi realizzerai che tutti quelli che dicono di fare pips su pips sono bugiardi, loro non possono farne così tante, perchè tu hai studiato e non ci riesci, tu sai più di loro, pertanto devono mentire. Ma loro sono là, giorno dopo giorno e il loro account cresce, mentre il tuo diminuisce.

    Sarai come un teenager - i trader che fanno soldi ti daranno consigli gratis, ma tu sei ostinato e pensi di saperne di più - non ne tieni conto e fai overtrade anche se tutti ti dicono che sei pazzo a farlo - ma tu sai più degli altri.

    Considererai di seguire i segnali di altri, ma anche cosi non andrà e allora proverai a pagare per i segnali di qualcuno - ma anche questi non funzionano.

    Incontrerai qualche Guru o qualcuno che promette di farti diventare un trader (ovviamente pagando). Indipendendentemente dal guru, che sia bravo o meno, non vincerai, perchè non c’è nulla che valga di più del tempo trascorso al monitor, e continuerai a pensare che tu ne sai di più.

    Questa fase può durare un sacco di tempo, tantissimo - infatti in realtà parlando con altri trader, come con la propria esperienza, hai la conferma che può durare facilmente più di un anno, e più facilmente 3 anni. Questa è la fase in cui si hanno più probabilità di lasciar perdere, a causa della frustrazione.

    Circa un 60% dei nuovi trader rinuncia dopo i primi 3 mesi - lasciano perdere, ed è meglio - pensaci - se il trading fosse facile, saremmo tutti milionari; un altro 20% continua per un anno e nella disperazione rischia tanto da bruciarsi il conto, e sicuramente lo brucierà.

    Ciò che ti sorprenderà è che il rimanente 20% arriveranno tutti ai 3 anni - e penseranno di essere salvi - ma poi dopo 3 anni, solo un piccolo 5/10% continuerà e farà davvero guadagni costantemente.

    Tuttavia - sono persone reali - pertanto quando arrivi ai 3 anni, non credere che poi sia tuto in discesa.

    Ho discusso con molta gente di questa scaletta, buffamente nessuno di loro ha continuato dopo 3 anni, se tu pensi di saperne di più, cerca uno che fa trading da più di cinque anni, e prova a chiedergli quanto tempo ha impiegato per diventare profittevole al 100%.

    Sono sicuro che ci saranno eccezioni a questa regola, tuttavia io non ne ho incontrate.

    Alla fine inizierai ad uscire da questo stadio. Avrai speso più tempo e più soldi di quanti avresti mai immaginato che avresti fatto, perso e ricaricato 2 o 3 conti, e forse gliel' hai data su un paio di volte, ma ora è nel tuo sangue.

    Un giorno, in un millisecondo entrerai nella fase 3.

    Fase 3: Il momento della scoperta, Eureka

    Verso la fine della seconda fase inizierai a realizzare che non è il sistema che fa la differenza. ti renderai conto che è davvero possibile fare soldi con una media mobile e nient’altro SE puoi metterci la testa e il moneymanagement corretto. inizierai a leggere libri sulla psicologia del trading ti identificherai con i personaggi dei libri e finalmente arriverà il momento della scoperta.

    Il momento della scoperta causa l’avvenire di una nuova connessione cerebrale. all’improvviso capirai che nè tu, nè nessun altro potrà accuratamente predirre ciò che il mercato farà nei prossimi 10 secondi, e tantomeno nei prossimi 20 minuti.

    A causa di questa rivelazione la smetti di dare retta a ciò che pensano tutti gli altri, cosa farà questa news, e cosa questo evento farà al mercato. diventerai un individuo con il tuo metodo di trading.
    Inizierai ad usare un solo metodo che diventerà il tuo metodo, inizierai ad essere felice, e stabilirai la tua soglia di rischio.

    Inizierai a fare tutte le trade che il tuo “uovo” ti mostra come buone probabilità di riuscita. Quando un trade prende il verso sbagliato non ti arrabbierai, perchè tu sai nella tua testa che come non lo potevi predirre, allo stesso modo non è colpa tua, appena ti rendi conto che la trade non è buona, la chiudi.

    La prossima trade, o quella dopo o quella dopo ancora avrà maggiori probabilità di successo, perchè tu sai che il tuo sistema funziona.

    smetterai di guardare ai tuoi risultati con la prospettiva di trade per trade, e inizierai a guardare al profitto settimanale, cosciente del fatto che una trade non fa di un sistema vincente un sistema perdente.

    Avrai realizzato in un istante che il trading riguarda una cosa sola: “consistenza” del tuo “uovo” e della tua disciplina nel fare tutte le trade, senza preoccuparti, perchè come sai le probabilità sono a tuo favore.

    Imparerai l’uso corretto del money management e della leva, rischio del conto etc., e questa volta veramente le hai assorbite queste cose, e penserai con un sorriso a quello che in tanti ti avevano detto un anno o due fa.

    Non eri pronto all’ora, ma ora lo sei. Il momento della scoperta arriva quando veramente accetti di non poter predirre il mercato.

    Fase 4: - Consapevole Competenza

    Stai prendendo trade ogni volta il tuo sistema ti dice di farlo. Incassi perdite altrattento facilmente di quanto incassi vincite, adesso lasci correre le tue trade vincenti sino alla fine, accettando pienamente il rischio e sapendo che il tuo sistema fa più soldi di quanti ne perde, e quando sei in na trade perdente, la chiudi velocemente senza grossa paura/perdita per il tuo conto.

    Ora sei al punto che vai a BE la maggiorparte delle volte, giorni su, giorni giù, avrai settimane dove farai 100 pips e settimane dove perderai 100 pips, generalmente starai pareggiando, ma non perdendo.

    Ora sei cosciente che stai dicendo delle cose generalmente positive, e ti stai meritando rispetto da altri trader come quando chattavi. Devi ancora lavoraci e pensare alle tue trade, ma intanto stai facendo più soldi di quanti ne stai perdendo.

    Inizi la giornata con +20 pips, prendi un loss di 35 e non provi nulla per questi pips che hai dato indietro, perchè tu sai che torneranno indietro. Comicerai a fare costantemente pips, settimane su e settimane giù, 25 pips una settimana, 50 l’altra e cosi via.

    Fase 5: Inconsapevole Competenza

    Ora stiamo cucinando, come se guidassimo una macchina, ogni giorno ti siedi e tradi, ora fai tutto ad un livello inconscio. Stai viaggiando con il cruise control. Cominci a prendere veramente dei grandi trade, prendere 200 pips al giorno non ti emoziona ormai di piu di come prendere 1 pip.

    Vedi i newbie nei forum che dicono: “vai euro, vai!” come se stessero incitando un cavallo a vincere la corsa, e vedi testesso, ma molti anni fa..

    Questa è l’utopia del trading, ora hai imparato a gestire le tue emozioni, ed ora SEI un trader con un conto che cresce velocemente.

    Sei una star nelle chat di trading e la gente ascolta quello che dici. Ti riconosci nelle loro domande, ma come eri 2 anni fa. Tu allunghi il tuo consiglio, ma sai che per la maggior parte è inutile, perchè loro sono teenagers, alcuni arriveranno dove sei tu, alcuni velocemente, altri più lentamente - letteralmente dozzine e dozzine di persone non passeranno mai lo stadio 2, ma pochi lo faranno.

    Il trading ormai non ti emoziona più, probabilmente ti annoia un po’, come ogni cosa nella tua vita quando ti abitui o lo fai per lavoro, diventa noioso, stai facendo il tuo lavoro, e questo è quanto.

    Alla fine uscirai dalle chat, troverai alcune persone scelte con le quali converserai riguardo al mercato, ma senza farti influenzare dagli altri. impoegni tutto il tempo ad affinare il tuo metodo per trarre il massimo profitto dal mercato senza incrementare il rischio.

    Il tuo sistema di trading non cambia, solo diventa migliore, ora hai quello che le donn chiamano “intuito”.

    Ora puoi dire a testa alta “sono un currency trader”, ma in realtà non ti interesserà poi dirlo a nessuno, del resto, è un lavoro come un altro.

    Se stai pensando di lasciar perdere, o dargliela su, fatti una domanda: “per quanti anni andresti all’università, se sapessi che alla fine ti aspetta un lavoro da un milione di Euro all’anno”

    Complimenti! La vera sintesi di una carriera... riuscita! Bravo Carlo
    A carlo__ piace questo messaggio.

  6. #6
    Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    547
    vCash
    275
    Points
    803.00
    Banca
    0.00
    Total Points
    803.00
    Dona
    giuste frasi
    https://www.goaltycoon.com/bestfootballgame/Pittolandia
    A chi piace il calcio manageriale è davvero il top!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •