Un PaidToPromote PTP è un sito nella cui propria area personale (una volta iscritti ed eseguito il login) si trova un link (detto PTP link): questo link, ogni volta che viene visitato (solitamente tramite gli AutoSurf) o cliccato da qualcuno, fa guadagnare un punto (questa è la ragione per cui vengono chiamati "PaidToPromote", pagati per promuovere un link). Alla fine del mese i punti vengono convertiti in denaro: il tasso di conversione (PayRate) viene calcolato ogni 1.000 punti.

Ci sono due tipo di PTP: quelli che pagano per promuovere un link (come appena spiegato) e quelli che pagano per promuovere un banner; il primo è il cosiddeto PTP puro, l'altro solitamente viene indicato come CPM (Cost Per Mille Banner Impressions), ma per questo occorre avere un sito (mentre per i PTP puri non serve alcun sito).

Come vengono conteggiati i punti? Ci sono essenzialmente quattro tipologie di conteggio:

1° tipo: PTP SENZA IP, cioè se uno stessso utente (IP) visita più volte nello stesso giorno un proprio link PTP si viene pagati sempre

2° tipo: PTP IP 1 minuto, cioè se uno stessso utente (IP) visita più volte nello stesso giorno un proprio link PTP si viene pagati se passa almeno un minuto tra una visita e l'altra

3° tipo: PTP IP 1 ora, cioè se uno stessso utente (IP) visita più volte nello stesso giorno un proprio link PTP si viene pagati se passa almeno un'ora tra una visita e l'altra

4° tipo: PTP IP 24 ore, cioè se uno stessso utente (IP) visita più volte nello stesso giorno un proprio link PTP si viene pagati se passa un giorno tra una visita e l'altra

Naturalmente il payrate del 1° tipo è minore del 4° tipo, anche se ultimamente ci sono alcuni PTP ad IP 1 minuto con payrate sbalorditivi.

Per quanto riguarda gli AutoSurf da impiegare, prima di tutto una premessa basilare che riguarda i PTP IP/24h. Perchè un AutoSurf (AS) per tale tipo di PTP sia valido, sono importanti i seguenti due aspetti.

Il primo (fondamentale) è che l'AS permetta di far consumare i propri crediti, asseganti ai propri PTP link, in base agli IP. In altre parole, dato che questi PTP pagano per ogni visualizzazione unica, cioè proveniente da un unico IP, ogni 24 ore, è perfettamente inutile che i crediti che si sono "duramente" guadagnati con l'AS vengano consumati per far visualizzare il link di un dato PTP un milione di volte in un giorno sempre dallo stesso utente (IP), perchè comunque si verrebbe pagati per una sola visita di quell'utente nell'arco della giornata. Occorre quindi inserire in rotazione il PTP link in AS che consentono di far consumare i propri crediti in modo che uno stesso IP visiti ognuno dei propri PTP link solamente una volta al giorno, oppure AS che pur non controllando gli IP dei visitatori abbiano un numero di iscritti molto elevato (almeno qualche migliaio di utenti), in modo che gli IP dei visitatori siano sufficientemente differenziati.

Il secondo aspetto, anch'esso molto importante, è che il timer degli AS sia SUPERIORE al timer del PTP, cioè al tempo necessario perchè la visita al PTP link venga accreditata.

Per gli altri tipi di PTP si può invece usare qualunque AS, dato che in tal caso di fatto non c'è controllo sugli IP di provenienza; resta invece importante che il timer dell'AS sia maggiore di quello del PTP.

In firma sono riportati i PaidToPromote e gli AutoSurf, in cui mettere in rotazione i PTP link, ritenuti migliori.

Ciao.