Esponi i tuoi banner sul forum
Pagina 6 di 7 PrimaPrima 1234567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 62

Discussione: EUR/USD

  1. #51
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,247
    vCash
    500
    Points
    1.46
    Banca
    3,163.86
    Total Points
    3,165.32
    Dona
    L’EUR / USD è negoziato leggermente in ribasso poco prima dell’apertura degli Stati Uniti. Il mercato rimane sotto pressione per il quarto giorno dopo aver postato un’inversione di prezzo massimo di chiusura potenzialmente ribassista il 27 novembre.

    Sul grafico giornaliero intermedio la tendenza principale è in rialzo, tuttavia, il momentum si è mosso in ribasso per tutta la settimana.

    - - - Aggiornato - - - 29nov17

    Mercoledì la coppia EUR/USD mostra un andamento particolarmente instabile, prima facendo un balzo dalla regione degli 1,1825$, poi riscontrando una notevole resistenza al livello degli 1,187$. Per il lungo periodo, dato che il mercato è stato rialzista di recente, saremo più inclini ad acquistare sulla base di una figura di inversione di rotta, se e quando questa si verificherà. Probabilmente una rappresentazione a “W” sul grafico orario oppure un picco di rialzo ancora non toccato potrebbe essere utilizzato per andare lunghi, ma fino a quel momento crediamo che sia meglio restare ai margini in attesa del segnale appropriato. Certamente non siamo intenzionati ad andare corti in un mercato che ha mostrato un tale rally, quindi è probabile che dovremo essere pazienti e attendere una migliore opportunità per negoziare.
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

  2. #52
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,247
    vCash
    500
    Points
    1.46
    Banca
    3,163.86
    Total Points
    3,165.32
    Dona
    Sul grafico giornaliero intermedio la tendenza principale è in rialzo. Una mossa attraverso 1.1961 segnalerà una ripresa del trend rialzista. La tendenza invertirà la sua rotta in ribasso nel caso di una mossa attraverso 1.1809.

    La coppia EUR/USD è anche negoziata sul lato forte di un livello chiave di Fibonacci a 1.1886. Se questo livello fallisse, i prezzi potrebbero ritirarsi a una serie di livelli di ritracciamento a 1.1837, 1.1823 e 1.1807.
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

  3. #53
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,247
    vCash
    500
    Points
    1.46
    Banca
    3,163.86
    Total Points
    3,165.32
    Dona


    Stiamo assistendo al passaggio del disegno di legge per la riforma fiscale al Senato, fatto in generale molto positivo per il dollaro; fintanto che la proposta di legge andrà avanti senza intoppi, il dollaro dovrebbe continuare a prendere forza. È proprio questo ciò che stiamo osservando dallo scorso venerdì; d’altro canto gli sviluppi attorno alla questione Flynn continuano a esercitare una pressione sul dollaro.

    Questi due sviluppi sono probabilmente destinati a dominare le prime pagine dei giornali per quanto riguarda il dollaro e i riflettori probabilmente continueranno a puntare in questa direzione per tutta la settimana. Nel breve termine il dollaro dovrebbe quindi rimanere in alta quota man mano che ci avviciniamo alla fine dell’anno. Intanto i mercati sono in attesa dell’innalzamento dei tassi da parte della Federal Reserve nel mese in corso e, seppur già scontato sul prezzo di mercato, l’evento dovrebbe portare a una breve fiammata del dollaro e contribuire a sostenere la valuta nordamericana.
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

  4. #54
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,247
    vCash
    500
    Points
    1.46
    Banca
    3,163.86
    Total Points
    3,165.32
    Dona
    Mercoledì, la coppia EUR / USD è negoziata in ribasso, ma nella gamma di ieri, indicando un’indecisione degli investitori e un’imminente volatilità. I progressi nella riforma fiscale sono considerati positivi per il dollaro statunitense e le aspettative sui tassi di interesse statunitensi più elevati, sebbene un appiattimento della curva dei rendimenti del Tesoro USA abbia tenuto sotto controllo le speranze degli investitori. La possibilità di un blocco delle attività governative degli Stati Uniti è negativa per il dollaro statunitense. Se i legislatori non riuscissero a raggiungere un accordo di bilancio questa settimana, il governo perderà i fondi, venerdì.

    - - - Aggiornato - - - 29nov17

    Martedì la coppia EUR/USD fa un passo indietro e scende verso il livello sottostante degli 1,18$. Quest’area ha funto da supporto nel corso delle varie sessioni passate, quindi abbiamo ragione di ritenere che continueremo a vedere gli operatori interessati a negoziare questo mercato in prossimità di tali livelli. Acquistare nel corso di un balzo è la nostra intenzione per negoziare questo mercato, poiché in seguito dovremmo assistere a una mossa in rialzo tesa a cercare di colmare il gap nella regione degli 1,19$. Anche se dovessimo rompere in ribasso sotto il livello degli 1,18$, riteniamo che ci sarà un abbondante supporto sottostante e potremmo assistere a una pressione di acquisto perfino maggiore in prossimità del livello degli 1,17$. Pertanto, i trader di breve termine potrebbero andare corti su questa coppia al di sotto della regione degli 1,18$, ma noi saremmo molto cauti a seguire questa strada, visto il forte flusso di ordini a tali livelli.
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

  5. #55
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,247
    vCash
    500
    Points
    1.46
    Banca
    3,163.86
    Total Points
    3,165.32
    Dona
    Mercoledì la coppia EUR/USD fa un balzo significativo, ma poi inverte la rotta e rompe sotto il livello degli 1,18$. A causa di questa rottura in ribasso, crediamo che il mercato possa raggiungere il livello sottostante degli 1,17$. Alla fine, questo è un mercato che continuerà a mostrarsi volatile, ma gli acquirenti dovrebbero tornare relativamente presto. Naturalmente la legge di riforma fiscale in corso di approvazione negli Stati Uniti, potrebbe causare una certa volatilità sul dollaro, pertanto dovreste prestare attenzione anche a questo. Se dovessimo rompere in ribasso sotto il livello degli 1,1775$, probabilmente il mercato punterà verso il livello degli 1,17$, che è molto più importante. Tuttavia, manteniamo la nostra previsione rialzista per il lungo termine, riconoscendo che la recente rottura in rialzo è stata un notevole segno di forza.
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

  6. #56
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,247
    vCash
    500
    Points
    1.46
    Banca
    3,163.86
    Total Points
    3,165.32
    Dona
    La coppia EUR/USD è negoziata in ribasso poco prima dell’apertura degli Stati Uniti. L’euro è negoziato al minimo dal 21 novembre. Pressioni sulla coppia è la notizia del passaggio di un disegno di legge per estendere temporaneamente i finanziamenti del governo degli Stati Uniti, impedendo il blocco delle attività governative di sabato. Ciò ha anche contribuito ad aumentare l’ottimismo che la legge sulla riforma fiscale possa passare anche prima di Natale.

    I trader dll’EUR/USD erano inoltre in attesa del rapporto sulle buste paga dei settori non agricoli. Si prevede che l’economia statunitense abbia aggiunto 198.000 posti di lavoro a novembre. Il tasso di disoccupazione dovrebbe rimanere invariato al 4,1% e gli salari orari medi dovrebbero aumentare dello 0,3%.

    - - - Aggiornato - - - 29nov17

    Giovedì la coppia EUR/USD si muove avanti e indietro, rimbalzando intorno al livello degli 1,18$. A questo punto, sospetto che il mercato stia cercando di stabilire una sorta di base, forse rompendo sopra il livello degli 1,18$ per raggiungere in seguito il livello degli 1,1850$. Superando questo livello, la coppia dovrebbe raggiungere la regione degli 1,1933$. Per il lungo periodo, prevedo ancora una mossa verso la regione degli 1,21$.
    Ultima modifica di Marco1981; 09-12-2017 alle 00:21
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

  7. #57
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,247
    vCash
    500
    Points
    1.46
    Banca
    3,163.86
    Total Points
    3,165.32
    Dona
    Venerdì la coppia EUR/USD ha trascorso una giornata di instabilità; va detto però che la coppia ha chiuso comunque giorno e settimana in rialzo, una buona notizia per i trader rialzisti in vista della nuova settimana. L’euro nella prima metà della giornata ha inizialmente ceduto terreno riuscendo però a recuperare in tarda giornata fino a spingere la valuta oltre alcuni importanti livelli tecnici, che da qui in avanti fungeranno da massiccio supporto.

    Per EUR/USD si profila una settimana rialzista.
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

  8. #58
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,247
    vCash
    500
    Points
    1.46
    Banca
    3,163.86
    Total Points
    3,165.32
    Dona
    L’EUR/USD è negoziato in rialzo poco dopo l’apertura degli Stati Uniti. La liquidazione delle posizioni in vista della decisione sul tasso di interesse della Fed di mercoledì potrebbe essere dietro la mossa.

    Sul grafico giornaliero intermedio la tendenza principale è in ribasso. Una mossa attraverso 1.1729 segnalerà una ripresa della tendenza in ribasso. Ciò potrebbe alimentare un’ulteriore rottura verso il prossimo minimo principale a 1.1712.

    In un’ottica ribassista, il primo obiettivo principale è un livello del 50% a lungo termine a 1,1702. Il prossimo obiettivo principale è un livello di Fibonacci a lungo termine a 1.1610.

    In un’ottica rialzista, il primo obiettivo principale è un livello del 50% a lungo termine a 1,1823.
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

  9. #59
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,247
    vCash
    500
    Points
    1.46
    Banca
    3,163.86
    Total Points
    3,165.32
    Dona
    Martedì la coppia EUR / USD è negoziata in rialzo. La coppia è negoziata all’interno della gamma di ieri, indicando un’indecisione degli investitori e una volatilità imminente.

    Oggi potremmo vedere alcuni movimenti con la pubblicazione del rapporto sull’inflazione degli Stati Uniti. Tuttavia, l’azione di prezzo potrebbe essere attenuata prima del rapporto sull’inflazione dei consumatori di mercoledì e della decisione sul tasso di interesse della Fed.
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

  10. #60
    Senior Member L'avatar di Marco1981
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,247
    vCash
    500
    Points
    1.46
    Banca
    3,163.86
    Total Points
    3,165.32
    Dona
    La coppia EUR/USD mostra un andamento leggermente negativo ma, poiché oggi la Federal Reserve farà un annuncio in merito ai tassi d’interesse e, cosa ancora più importante, rilascerà delle dichiarazioni nel corso di questa giornata, in questo frattempo la coppia dovrebbe mantenersi tranquilla. La Banca Centrale Europea prevede una riduzione delle facilitazioni quantitative per il 2018, quindi la questione riguarderà l’atteggiamento della Fed, se mostrerà una linea politica aggressiva o morbida. Lo capiremo dalle dichiarazioni che rilascerà l’istituto di controllo poiché, francamente, l’innalzamento dei tassi d’interesse appare scontato e quando il mercato punta in una direzione tanto chiara, in genere la Federal Reserve segue tale indicazione.
    Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.

Pagina 6 di 7 PrimaPrima 1234567 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •