Le Safelist

Le Safelist sono siti che gestiscono delle liste di indirizzi e-mail, le persone iscritte accettano di ricevere ed inviare messaggi di tipo commerciale inerenti a prodotti e servizi di cui necessitano, dove possono promuovere qualunque tipo di attività. Il fatto che ognuno accetti la ricezione di questi messaggi di posta elettronica rende sicuro e verificato l’invio. Il vantaggio del loro utilizzo è quello di poter inviare messaggi a migliaia di persone ogni giorno, senza il pericolo di effettuare spamming.

safelist_01

Questo genere di siti sono nati anni fa in America e sono diventati un mercato fiorente affermandosi come un valido servizio per quelle persone che sono in cerca di affiliati per i loro programmi, che devono promuovere una vendita o promuovere i propri prodotti, ma anche per chi è in cerca di traffico per il proprio sito.

Il funzionamento è molto semplice, ci si iscrive e se si desidera inviare un messaggio, si accede al sito per poterlo inviare. La frequenza di invio dei messaggi dipende dalle condizioni del sito ed è regolata in maniera che i membri non sovraccarichino gli altri membri.

Nella maggior parte dei casi, all’iscrizione vi vengono assegnati dei punti che verranno utilizzati per l’invio dei messaggi, la pubblicazione di banner o la pubblicazione di AD testuali. Per ottenere ulteriori punti è necessario aprire i messaggi ricevuti, cliccare su un apposito link e, dopo che un contatore ha esaurito il suo tempo, vi verranno assegnati. Alcuni messaggi, anziché punti, possono perfino generare piccoli guadagni diretti, inoltre quasi tutte le Safelist hanno dei validi programmi di affiliazione che possono generare ulteriori guadagni.

Potete essere certi che i vostri messaggi verranno inviati quando previsto, generalmente si può impostare se l’invio deve essere fatto subito o in un altro momento. I messaggi verranno inviati senza alcun indirizzo se non i dati della Safelist, tramite comandi potete impostare il messaggio in maniera che visualizzi direttamente il nome del ricevente che a noi rimarrà sconosciuto e che cambierà per ogni membro del sito. Il destinatario del messaggio non sarà in grado di inviare una risposta immediata e noi rimarremo completamente anonimi, quindi otterremo messaggi solo e direttamente dal sito.

A seconda del numero di Safelist su cui vi siete iscritti, potrete ricevere centinaia se non migliaia di messaggi al giorno, questo dipende anche dalla politica del sito e dal numero di iscritti. Con molta probabilità è impossibile leggere o aprire tutti i messaggi ricevuti.

Effettuare marketing attraverso le Safelist è un gioco di numeri, noi possiamo leggere solo un piccolo numero di messaggi, allo stesso modo possiamo aspettarci che gli altri membri leggano solo alcuni messaggi ricevuti. Più è alto il numero di Safelist su cui siamo iscritti e più è alto il numero dei destinatari, di conseguenza più è alto il numero di destinatari e più aumentano le probabilità che il nostro messaggio venga letto o che trovi l’utente interessato all’argomento.

Molte persone hanno riportato notevoli successi di marketing utilizzando le Safelist. Se si desidera fruire seriamente di queste fonti, è necessario essere coerenti, abbiamo la possibilità di aderire a molte Safelist ed inviare messaggi ogni giorno a rotazione, ma è importante mantenere questo calendario con costanza, magari nel breve termine si ottiene poco, ma con la determinazione il numero di invii effettuati darà i suoi risultati.

Esistono servizi gratuiti e a pagamento, oppure servizi dove ti iscrivi come membro gratuito ma con la possibilità di aggiornamento a livelli superiori. Normalmente le Safelist a pagamento o gli aggiornamenti offrono servizi maggiori, del tipo di una maggior frequenza di invio, la possibilità di inviare messaggi in HTML, un maggior afflusso mensile di punti, un guadagno maggiore in caso si facciano iscrivere altre persone utilizzando il proprio link di affiliazione, ecc… Puoi così decidere se rimanere un membro gratuito o eseguire l’aggiornamento a livelli superiori nelle Safelist che stanno dando i migliori risultati.

 

Come gestire tutta questa mole di messaggi

Per gestire adeguatamente la mole di messaggi che si può generare quando si è iscritti a parecchie Safelist, è necessario dotarsi di un client di posta elettronica con il quale si possano suddividere una ad una le varie Safelist, creando una cartella per ogni sito. Inoltre è necessario che suddetto programma abbia la possibilità di filtrare la posta elettronica, in modo da poter indirizzare le e-mail ricevute alla cartella creata in precedenza. Di conseguenza ogni Safelist avrà la sua cartella che conterrà i suoi messaggi.

safelist_02

Perché è necessaria questa suddivisione? La risposta è molto semplice: la maggior parte delle Safelist adotta il funzionamento a punti, prendiamo in considerazione che non è necessario cliccare su tutti i messaggi che riceveremo per accumulare punti (a parte quelli propriamente di nostro interesse), con questo sistema andremo a cliccare solo quando abbiamo bisogno di punti su una data Safelist perché insufficienti per l’invio dei nostri messaggi.

 

Come creare messaggi adatti

Se utilizzi servizi Safelist, ti troverai nella condizione di dover creare messaggi con l’intento di promuovere qualche cosa o di portare traffico al tuo sito, se però non poni attenzione alla giusta strategia, difficilmente le tue e-mail verranno aperte. Questo succede perché le persone oggi sono sempre più “bombardate” da informazioni ed il tempo è sempre meno, di conseguenza ogni sito visitato, annuncio pubblicitario e così via, viene posto sotto esame, esattamente come le nostre e-mail che verranno selezionate già dal titolo, ancora prima di essere aperte.

Ecco allora che il titolo è l’elemento più importante del nostro messaggio, con il difficile compito di dover catturare l’attenzione. Per catturare l’attenzione un metodo molto efficace è lo sfruttamento della curiosità, le persone sono per natura curiose a tal punto che a volte provano un attrazione irresistibile. Per esempio, se dici ad un bambino (e non solo…) “non aprire quella porta”, sicuramente prima o poi la curiosità sarà talmente alta che non potrà fare a meno di aprirla.

Questa caratteristica può essere utilizzata a nostro vantaggio, quindi se si riesce a rendere il titolo più efficace, si riuscirà di conseguenza ad attirare molta più gente alla lettura del nostro messaggio.

Un’altra cosa importante: considerando che il link di rinvio del nostro messaggio è quasi sempre posizionato sul fondo della pagina, è necessario evitare di scrivere messaggi troppo lunghi che generalmente stufano le persone, ma cercare di scrivere sinteticamente, andando ad evidenziare solo i punti principali di quello che proponiamo, se anche in questo caso riusciamo a sfruttare il fattore curiosità, tutto sarà a nostro vantaggio.